Furti al centro commerciale ‘Santa Lucia’: tre minorenni denunciati

URBINO, 1 DIC – La polizia di Stato di Urbino ha denunciato tre minorenni per furto aggravato. Gli episodi risalgono al 17 ottobre e al 27 novembre scorsi, entrambi avvenuti nel centro commerciale ‘Santa Lucia’.

Nel primo caso due ragazze di 14 anni di nazionalità straniera e residenti in zona, sono state sorprese, grazie la sistema di video-sorveglianza, a rubare due giacconi di una nota marca nel negozio di articoli sportivi. Una delle giovani sarebbe entrata nel camerino senza soprabito e con lo zaino vuoto, fingendo di voler provare la merce. Sarebbe poi uscita dal salottino di prova indossando uno dei capi e con lo zaino gonfio. Le due ragazze sono state segnalate all’Autorità giudiziaria e i cappotti sono stati recuperati.

Il secondo furto invece è avvenuto nel negozio di elettronica. Due ragazzi minorenni hanno tentato di uscire dal negozio fingendo di non aver fatto acquisti, ma è scattato l’allarme anti-taccheggio. Il cassiere ha bloccato i due giovani, facendosi restituire da uno dei due, un 17enne di origine straniera residente in zona, due confezioni di auricolari, un cavetto micro-usb e un caricabatterie, per un valore complessivo di circa 50 euro. Il ragazzo, dopo aver consegnato la refurtiva, ha tentato la fuga, ma è stato fermato dagli agenti del commissariato che lo hanno denunciato all’Autorità giudiziaria.