Istituto Raffaello: 70 studenti dal sindaco chiedono messa in sicurezza delle finestre

URBINO, 12 gen – Gli studenti dell’Istituto “Raffaello” questa mattina hanno scioperato, ottenendo un incontro con il sindaco Maurizio Gambini per chiedere di mettere in sicurezza le finestre della struttura, dopo la caduta del coperchio del cassettone di legno in testa a una studentessa della terza c di Ragioneria, avvenuta lunedì.

Il sindaco ha ricevuto 70 studenti che hanno chiesto di fare al più presto i lavori per la messa in sicurezza. “Gambini ci ha detto che provvederanno, ma la scuola non può essere chiusa per troppo tempo – ha raccontato Davide Galezzi, rappresentate d’Istituto. “Aspetteremo quindi le vacanze estive, ma intanto abbiamo chiesto di chiudere la scuola per un paio di giorni per essere sicuri che non cadano altri pezzi di legno. Inoltre abbiamo delle finestre vecchie, di ferro, che si aprono da sole  e non si chiudono più e qualcuno rischia di farsi male”.

“Nel pomeriggio – ha continuato il rappresentante -, dopo un sopralluogo dei tecnici della provincia, il sindaco ci farà sapere quali misure di sicurezza intendono prendere per tappare i buchi in attesa dei lavori più seri”.