Tre strade di Urbino si rifanno il look. Da marzo via ai lavori per la ripavimentazione

Un tratto di Corso Matteotti
di ADRIANO DI BLASI

URBINO – Un ritocco da 240.000 euro per essere ancora più belle. A partire dal prossimo mese inizieranno i lavori per ripavimentare piazza della Repubblica, corso Matteotti (dal teatro Sanzio alla sede di Giurisprudenza) e via Vittorio Veneto verso Lavagine

“Sono interventi previsti nel bilancio dello scorso anno – spiega Mara Mandolini, l’architetto del Comune che si è occupata del progetto – e speriamo di concluderli per l’inizio dell’estate”.

Se i tempi sono incerti, l’unica cosa sicura è che i lavori non avranno impatto sulla vecchia pavimentazione: “Useremo solo materiali simili a quelli esistenti: porfido per Piazza della Repubblica e Via Vittorio Veneto mentre su Corso Matteotti metteremo dei selci di recupero”.

Per quanto riguarda le possibili deviazioni dei percorsi stradali, non è ancora chiaro quali saranno: “L’unico intervento che prevederà la chiusura totale della strada – conclude l’architetto Mandolini – sarà quello su Corso Matteotti che va rifatto completamente”.

Adriabus, la società che si occupa del trasporto pubblico di Urbino, non ha ricevuto indicazioni al riguardo: “Ci muoveremo appena arriverà una comunicazione dal Comune” spiegano dall’azienda.

Il problema delle buche nelle strade del centro storico di Urbino è stato già documentato dal Ducato un mese fa. In quell’occasione il sindaco Gambini aveva confermato che l’inizio dei lavori in Corso Matteotti e Piazza della Repubblica, appaltati ad una società esterna al Comune, sarebbero iniziati in poche settimane.